ostensorio - bottega napoletana (sec. XIX)

ostensorio, ca 1839 - ca 1872

L'ostensorio d'argento è rialzato da quattro protomi alate. Un fregio difoglie d'acanto corre sulla base circolare con due testine alate ai latie palmetta d'acanto elaborata. Il fusto si articola nella metallica sferadorata a sorreggere una coppia di angeli, che alzano il Sacro Cuore. Lateca circolare è marginata da otto costoni rossi e ventiquattro blu; ingiro corre un merletto di trilobi cuspidati con palmetta interna. Laraggiera dorata a fasci torniti alterni a tortiglioni. Crocetta apicalecon castone verde. La teca sul verso ha una lamina di rinforzo

  • OGGETTO ostensorio
  • MATERIA E TECNICA ARGENTO
    metallo/ doratura
  • MISURE Diametro: 13.5
    Altezza: 63
  • AMBITO CULTURALE Bottega Napoletana
  • LOCALIZZAZIONE Nemoli (PZ)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'ostensorio è un prodotto di stampo eclettico per l'uso promiscuo diornati di altre epoche e per la composizione strutturale che riproponelinee consuete databile per il bollo di Stato tra il 1839 e il 1872,l'arredo liturgico fu donato dal re Ferdinando II e ottenutodall'arciprete Sarubbi nell'anno 1854. In seguito, forse a causa dell'usocontinuo, l'ostensorio fu restaurato e nel rinforzo posteriore recal'iscrizione commemorativa al Corpus Domini "Nemoli ti adora". Ilrestauro avvenne a cura del parroco Martino nel 1938 e dello stesso annoè il bollo dell'argento in vigore su tutta la rete nazionale con l'unitàd'Italia
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1700130268
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • DATA DI COMPILAZIONE 1986
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sulla base - DONO DEL RE F. II OTTEN DALL'ARCIP. SARUBBI 1854 - lettere capitali - a incisione -

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1839 - ca 1872

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE