palco di cantoria, post 1600 - ante 1699

nove pannelli lignei inseriti nel palco di cantoria entro ornamenti di legno e stucchi dorati

  • OGGETTO palco di cantoria
  • MATERIA E TECNICA tempera su tavola
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa di S. Francesco d'Assisi
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Questi pannelli venivano drfiniti genericamente quattrocenteschi; nel 1927 furono attribuiti dall'Arslan a Bartolomeo Vivarini che li considerò anzi un'opera tra le più belle di Vivarini, vicina alla Madonna di Londra. Questa attribuzione fu concordemente accettata finchè nel 1956 il Longhi, nelle note all'Officina Ferrarese non li considerò opera del Bastiani. Secondo il Longhi "ciò che diversifica il Bastiani dal fratello d'arte B. Vivarini è una una particolarità tecnica che giureresti dovuta ad una pratica corrente del bulino: lunghi tratti incisi con fermezzacome su una lastra dirame". Caratteristiche che ritroviamo anche in alcune opere del Bastiani,di formato minimo, che potrebbero rientrare nel campo delle miniature
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA pertinenza edificio monumentale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1700020103-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • ENTE SCHEDATORE C337 (L.160/88)
  • DATA DI COMPILAZIONE 1973

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1600 - ante 1699

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'