pianeta - manifattura italiana (sec. XVIII)

pianeta, 1700 - 1710

Il damasco di colore rosso ha un modulo decorativo a sviluppo verticale ondulato costituito da rametti da cui spiccano verso l'alto grandi fiori ovali con tre folie seghettate e verso il basso bacche e rami fioriti. I motivi floreali sono uniti da disegni a trine. Sulla colonna è applicato uno stemma vescovile con te bacche nere e lambello rosso a tre pendenti in campo oro ricamato a cordoncino. Gallone dorato tessuto con triangoli alternati, raddoppiati sullo scollo. Gallone frangiato più stretto borda l'orlo esterno. Fodera rossa. Strappi e rattoppi sulla croce eseguiti con damasco diverso

  • OGGETTO pianeta
  • MATERIA E TECNICA seta/ damasco
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Italiana
  • LOCALIZZAZIONE Termoli (CB)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La pianeta con lo stemma Pignatelli fu sicuramente acquistata insieme al piviale e all'identica pianeta verde subito dopo la morte del vescovo Aloisio avvenuta nel 1729 (cfr. schede NTCN 17301, 17302). Il damasco sembra essere del tipo detto a fiori " semi-naturalistici" diffuso nei primi decenni del Settecento. Esso è identico, tranne che nel colore, a quello della pianeta verde a cui si rimanda per una più dettagliata descrizione e per i riferimenti bibliografici (cfr. scheda NCTN 17302)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1400017303
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Molise
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza archeologica e per i beni ambientali architettonici artistici e storici del Molise
  • STEMMI davanti, in basso sullo stolone - vescovile - Stemma - Pignatelli - In cornice sagomata, tre brocche nere e lambello a tre pendenti

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1700 - 1710

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE