reliquiario-ostensorio - bottega molisana (sec. XIX)

reliquiario-ostensorio, 1800 - 1899

Base e fusto in legno applicate decorazioni fitoforme in filigrana d'argento. Un elemento trapezoidale interamente filigranato sorregge la mostra ovoidale, che ha cornice in legno, decorata con tortiglione e tralcio in filigrana, su cui è infissa la profilatura esterna a smerlo della stessa tecnica. La teca, che ha fondo in velluto rosso, presenta all'interno il contenitore di requie in forma di esagono

  • OGGETTO reliquiario-ostensorio
  • MATERIA E TECNICA LEGNO
    argento/ filigrana
  • AMBITO CULTURALE Bottega Molisana
  • LOCALIZZAZIONE Sant'Elia a Pianisi (CB)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il reliquiario è caratterizzato da un uso di materiale di rado impiegato nell'oggettistica a carattere sacro. Si qualifica pertanto come opera artigianale locale, forse proveniente da Agnone dove erano fiorenti botteghe di filigranari (cfr. MASCIOTTA G.B., Il Molise, 19, vol. III, p. 56), ascrivibile al tardo secolo XIX sullabase della decorazione improntata al senso di 'horror vacui' tipico dell'eclettismo tardo ottocentesco
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1400008626
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Molise
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza archeologica e per i beni ambientali architettonici artistici e storici del Molise
  • DATA DI COMPILAZIONE 1984
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI nella cornice, all'interno della teca - T. SANCTI PETRI MANDRIS ORD. PRÆ DIC - lettere capitali - a pennello - latino

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1800 - 1899

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE