piviale, opera isolata - manifattura Italia centro-meridionale (sec. XVIII)

piviale, 1700-1799

Il tessuto è realizzato in seta verde. I decori sono ottenuti per slegatura di un ordito supplementare e presentano un motivo a scacchiera alternato a trattini obliqui posti su linee orizzontali. I galloni sono tessuti in seta di colore giallo, rosa antico, crema e verde e presentano un motivo decorativo a trattini paralleli e obliqui; anche le frange sono realizzate in seta gialla, verde e rosa antico. La fodera è di tela in grosso lino grezzo. Due aloni dai contorni ben distinti, posizionati infondo allo stolone, rivelano la presenza, in passato, di due stemmi rimossi

  • OGGETTO piviale
  • MATERIA E TECNICA seta/ taffetas/ rigatura
  • MISURE Altezza: 300
    Larghezza: 200
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Italia Centro-meridionale
  • LOCALIZZAZIONE Introdacqua (AQ)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il tessuto esaminato veniva impiegato di solito nelle tappezzerie e nei parati da carrozza perchè, pur possedendo una discreta attenzione al modulo decorativo e una qualità molto resistente, non risulta certamente una stoffa di grande effetto. Il paramento rientra quindi tra quelli comuni in tutte le chiese, dove costituiva un abbigliamento semplice, destinato all'uso comune. Il tessuto, ricordato nei documenti d'archivio coevi come dobletto, è considerato tipico del finire del secolo suindicato
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1300183461
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Abruzzo
  • DATA DI COMPILAZIONE 1998
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2005
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1700-1799

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE