Stazioni della Via Crucis

dipinto, 1600 - 1799

La figura di Cristo è al centro del dipinto; due soldato gli porgono la croce sulle spalle (stazione II); al centro è gesù caduto a terra con la croce sulle spalle; a sinistra e a destra due soldai lo colpiscono con le lance (stazione III); al centro è Gesù con la croce sulle spalle; a destra la figura di Maria con le mani giunte e dietro di lei una figura maschile, forse San Giuseppe d'Arimatea (stazione IV); Gesù è trascinato e colpito con le lance dei soldati, dietro di Lui il Cireneo con la croce sulle spalle (stazione V); Gesù è a terra sotto il peso della croce e la Veronica gli asciuga la fronte con un panno; dietro di lei due donne; al centro in secondo piano, una figura maschile con la barba lunga e un soldato, sulla sinistra un soldato a cavallo e un altro che cerca di sollevare la Croce (stazione VI); Gesù è caduto a terra sotto il peso della Croce; un soldato lo colpisce con la lancia, altri due assistono alla scena; un uomo cerca di sollevare la Croce (stazione VII); al centro è Gesù con la croce sulle spalle spinto da due soldati; a destra (due figure femminili inginocchiate (stazione VIII); Gesù è caduto a terra, dei due carnefici l'uno cerca di risollevare la croce, l'altro, di spalle, è in atto di scagliare la sua lancia contro di lui (stazione IX) (CONT. IN AN)

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA ACCIAIO
  • MISURE Lunghezza: 120
    Larghezza: 70
  • AMBITO CULTURALE Ambito Italia Centrale
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa di S. Maria Assunta in Colleromano
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La serie dei dipinti della via crucis e' probabilmente opera di piu' artisti appartenenti alla stessa scuola dalle caratteristiche tipologiche e stilistiche proprie del Manierismo. Si notino riferimenti ai moduli compositivi Michelangioleschi: nella stazione VI, la figura maschile barbata in secondo piano ricorda il Mose' del Buonarroti, nella stazioni IV,VI,IX si osservino i soldati di spalle e la torsione dei loro busti. La diversita' dei tratti fisionomici del Cristo da un dipinto ad un altro conferma l'intervento di mani differenti
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1300066167
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Abruzzo
  • ENTE SCHEDATORE SBAAAS AQ (L.84/90)
  • DATA DI COMPILAZIONE 1985
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1993
    2005

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1600 - 1799

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE