paramento liturgico, insieme - manifattura italiana (secondo quarto sec. XIX)

paramento liturgico, post 1825 - ante 1849

Paramento liturgico composto da 1 pianeta, 2 tonacelle, 2 manipoli e 1stola. Galloni eseguititi a ricamo lungo la colonna centrale posteriore e anteriore. Galloncino in argento dorato filato. Fodera in taffetas rosa salmone. Modulo decorativo: impostazione simmetrica di volute che siintersecano secondo una mandorla e sono costituite da esili racemi ricchi di boccioli e fiori, legati nelle ramificazioni centrali, da nastri annodati in fiocchi. Colori: fondo: avorio; decorazione: oro e sete policrome

  • OGGETTO paramento liturgico
  • MATERIA E TECNICA seta/ taffetas/ ricamo
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Italiana
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Convento Di S.chiara Di Citta' S. Angelo
  • LOCALIZZAZIONE Città Sant'Angelo (PE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il parato figura nella scheda OA redatta dal sacerdote Nicola De Luca, Arciprete della chiesa di S.Chiara di Citta' S. Angelo, il 6 ottobre 1932, per conto della Soprintendenza dell'arte medievale e moderna deglinAbruzzi e Molise. In quell'epoca, cos' come riportato nella scheda citata, il parato risultava completo. Nell'attuale rilevamento non compaiono: una stola, un manipolo, il velo da calice e la busta per corporale. L'esecuzione del ricamo e' attribuita da Don Nicola De Luca alle suore del convento di S.Chiara e fatto risalire al terzo decennio del XIX secolo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1300027748-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Abruzzo
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni ambientali architettonici artistici e storici dell'Abruzzo
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1825 - ante 1849

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE