reliquiario - ambito napoletano (sec. XIX)

reliquiario, post 1824 - ante 1832

Urna a base rettangolare su piedi a voluta, con lati trapezoidali e coperchio piramidale sormontato da una corona con globo crucifero. Il corpo dell'urna è formato da lastre di cristallo montate su un telaio d'argento ornato da volute e motivi vegetali. Fusi a parte sono quattro mezzi busti angelici, fissati sugli angoli superiori e due angioletti seduti sul coperchio, uno dei quali tiene una rosa

  • OGGETTO reliquiario
  • MATERIA E TECNICA argento/ cesellatura/ doratura/ fusione
    cristallo/ molatura
  • AMBITO CULTURALE Ambito Napoletano
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa di S. Maria in Ara Coeli
  • INDIRIZZO piazza Venezia, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'opera, donata dall'arcivescovo di Bari nel 1839 è stata realizzata nel Regno di Napoli fra il 1824 e il 1832, anni in cui era in vigore per gli argenti sacri il bollo di stato qui impresso. L'argentiere è noto soltanto dalla sigla del punzone, che compare su un servizio da caffè del 1823 - 1832 (Catello, n. 34) e che ricorre anche su un altro reliquiario dell'Ara Coeli datato 1837
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200760729
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Roma
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1994
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI lungo la base - MB. CLARI. ARCHIEP. BAREN./ IN. HONOREM. B. MARIAE. VIRG./ ANNO DOM. MDCCCXXXIX - lettere capitali - a incisione - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1824 - ante 1832

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE