San Gioacchino cacciato dal tempio

dipinto, 1400 - 1499

Personaggi: San Gioacchino. Figure maschili

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
  • AMBITO CULTURALE Ambito Laziale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa di S. Francesco (ex)
  • INDIRIZZO Via S. Francesco, s.n.c, Boville Ernica (FR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto fa parte di un ciclo consistente, probabilmente, in cinque riquadri, di cui attualmente se ne possono vedere soltanto due. La storia inizia con la Cacciata di Gioacchino, l'annunzio dell'Angelo, e doveva continuare negli altri tre riquadri secondo la narrazione biblica. Evidente il rapporto con l'Immacolata Concezione, raffigurata al centro e forse della stessa mano, di cui la storia di Gioacchino ed Anna non è che l'antefatto. Si evidenzia un rapporto con la pittura romana del quattrocento di cui questa non è che una tarda relazione, in cui sono presenti numerose ingenuità e manchevolezze di esecuzione. L'autore è un maestro locale di modesta capacità, rimasto ancorato a modelli piuttosto arcaici
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200067307A-1
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Lazio (con esclusione della citta' di Roma)
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1978
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2005
  • ISCRIZIONI sul libro - MALED/ ICTUS/ ONO [..]/ QUI NON/ RELIQUIT/ SEMEN/ SUUM/ IN/ ISDRAEL - lettere capitali - a pennello - latino

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1400 - 1499

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE