adorazione dei Re Magi

dipinto, 1505 - 1505

La tavola è composta di sette assi di legno di pioppo, ancorate tra loro con perni e poste in verticale, oltre a due traverse orizzontali, con funzione di sostegno. La preparazione è a più strati di gesso e colla, sopra è stesa la pittura ad olio

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 215
    Larghezza: 175
  • ATTRIBUZIONI Eusebio Giorgio Da San (e aiuti)
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Raffaello Sanzio
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Nazionale dell'Umbria
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dei Priori
  • INDIRIZZO Corso Vannucci 19 - 06100 Perugia, Perugia (PG)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La tavola proviene dall'altare della cappella Oddi in Sant’Agostino a Perugia, dove la citano, con l'attribuzione ad Eusebio, il Vasari (1568, III, p.596) e tutti gli storici locali. Il Morelli (1683, p.26) ricorda che il dipinto era corredato di una predella, già perduta al momento della demaniazione avvenuta nel 1863. Recentemente Fratini (1994, pp.253-254) ha ipotizzato la presenza di due personalità nell'esecuzione della tavola. Una identificabile con Eusebio e caratterizzata da "figure al centro e a destra accuratamente costruite con pennellate morbide e avvolgenti e immerse in un'atmosfera impalpabile, ricolma di delicati effetti luminosi"; l'altra riferibile probabilmente a Sinibaldo Ibi, rintracciabile negli angeli e nei personaggi di sinistra, "condotti con un fare duro e secco e caratterizzati da colori brillanti e vivaci". Lo studioso ha anche evidenziato come sia stata utilizzata da Eusebio una tipologia iconografica datata, rispetto alle più nuove composizioni di Perugino, in cui la capanna è posta al centro e le figure sono raccolte nella parte bassa del dipinto. A tal proposito, riallacciandosi all’ipotesi di Laura Teza (1997, pp.89-102), egli propone di identificare la famiglia Oddi con i committenti dell’opera, in contrapposizione con l’analogo soggetto di Perugino, recentemente ricondotto all’orbita della famiglia Baglioni, acerrima nemica degli Oddi
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1000016356
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Galleria Nazionale dell'Umbria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio e per il patrimonio storico artistico ed etnoantropologico dell'Umbria
  • DATA DI COMPILAZIONE 1987
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sul bordo del manto della Vergine - MCCCCCV - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Eusebio Giorgio Da San (e aiuti)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1505 - 1505

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'