Trinità

stendardo, 1500 - 1510

Personaggi: Gesù Cristo; San Rocco; San Sebastiano. Paesaggi: valle; ruscello; alberelli

  • OGGETTO stendardo
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 166
    Larghezza: 94
  • ATTRIBUZIONI Raffaello Sanzio (attribuito)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Pinacoteca Comunale
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Vitelli alla Cannoniera
  • INDIRIZZO Piazza Gabriotti, 1, 06012 (PG), Città di Castello (PG)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Lo stendardo, commissionato dalla confraternita della Trinità come ex-voto per la pestilenza del 1499 è concordemente assegnato dalla critica recente a raffaello. Lo stendardo fu portato in processione fino al 1627, poi, essendosi molto deteriorato, venne diviso nelle due facce, che furono rispettivamente fissate ai due altari laterali della chiesa. Successivamente rimosse furrono collocate ai lati dell'altare maggiore( fanfani, p. 47). Longhi(p. 17) e Beck(p. 17) datano lo stendardo al 1503. Lo stile risente di diverse componenti culturali umbre.Longhi riscontra la maturità dell'artista nella figura di Adamo, e basandosi su questa ritiene di poter datare lo stendardo dopo la Crocifissione Mond. Ortolani(p. 15) evidenzia gli elementi pinturicchieschi nel paesaggi e nel gusto esornativo del dipinto. Venturi (p. 100) ipotizza la collaborazione di Evangelista di Pian di Meleto alla cui mano probabilmente si devono i toni molto accesi delle carni di Adamo e degli azzurri del paesaggio. Venturi( p. 100) sottolinea la derivazione del S. Rocco dai moduli perugineschi, nota l'influsso di Giovanni Santi e della sua scuola nei monti dello sfondo; mentre nel paesaggio che definisce "informe" vede la mano di Evangelista di Pisn di Meleto. la partecipazione di E. di Pian di Meleto e gli influssi della scuola umbra sono evidenziati anche da Carli
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1000012215
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio dell'Umbria
  • ENTE SCHEDATORE Regione Umbria
  • DATA DI COMPILAZIONE 1984
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Raffaello Sanzio (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1500 - 1510

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'