piatto - manifattura di Deruta (primo quarto XVI)

piatto, ca 1500 - ca 1525

Piatto di manifattura derutese del primo quarto del XVI secolo caratterizzato da cavetto fondo e tesa larga

  • OGGETTO piatto
  • MATERIA E TECNICA ceramica/ smaltatura
  • MISURE Profondità: - cm
    Diametro: 39,2 cm
    Altezza: 8 cm
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Di Deruta
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Musei del Bargello - Museo Nazionale del Bargello
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo del Bargello
  • INDIRIZZO via del Proconsolo. 4, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il grande piatto si associa al cospicuo gruppo di vasellami derutesi “a lustri metallici" che accolgono al centro le immagini di santi in preghiera; su tutti ovviamente prevale quella di San Francesco, ripresa dalla grafica di tardo Quattrocento che divulga i grandi cicli pittorici assisiani. Si ricordano altri piatti con San Girolamo penitente nel deserto, tutti attribuibili a Deruta, come quelli esposti a Ecouen e Perugia, che condividono la stessa iconografia del santo qui raffigurato. Altri esemplari a questi associabili sono conservati nei musei di Pesaro e Boston. Le stesse modalità di costruzione del piano pavimentale a scacchiera e della tesa campita con embricazioni trovano riscontro in altre pregevoli maioliche derutesi databili alla prima parte del Cinquecento. L’esemplare in esame denota la buona qualità dei riflessi metallici e alcuni dettagli della figura (naso, labbra, sguardo, mani, resa del torace) e del fondo, con ampi porzioni campite in azzurro intenso, potrebbero avvicinare questo piatto ai lavori della bottega di Nicola Francioli, detto “Co”
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0901142891
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA I Musei del Bargello - Museo Nazionale del Bargello
  • ENTE SCHEDATORE I Musei del Bargello - Museo Nazionale del Bargello
  • DATA DI COMPILAZIONE 2020
  • LICENZA CC-BY 4.0

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1500 - ca 1525

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ITINERARI