vaso - bottega derutese (primo quarto XVI secolo)

vaso, ca 1500 - ca 1525

Vaso di manifattura derutese del primo quarto del XVI secolo caratterizzato da un alto piede, una linea piriforme molto schiacciata e un'estroflessione accentuata del bordo dal quale diparte una coppia di anse "a orecchia" che scendono sulla spalla

  • OGGETTO vaso
  • MATERIA E TECNICA ceramica/ smaltatura
  • MISURE Profondità: - cm
    Diametro: 43 cm
    Altezza: 27,5 cm
  • AMBITO CULTURALE Bottega Derutese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Musei del Bargello - Museo Nazionale del Bargello
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo del Bargello
  • INDIRIZZO via del Proconsolo. 4, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il vaso mostra una certa eleganza nella curvatura delle anse e nell'ampio sbocciare del collo in una bocca che, un tempo, era dotata di coperchio; il pannello con il busto femminile, poi, ricorda, nei tratti e nella realizzazione, un cammeo. Questa tipologia di vasi non risulta rara: al Musée du Louvre di Parigi ve ne sono diversi, per lo più decorati con un busto di donna, doni del genere "amatorio" che i fidanzati offrivano alle fidanzate. Se ne conoscono anche con busti maschili, spesso laureati, sullo schema delle figure imperiali e, in questo caso, il simbolismo è orientato verso l'evidenziazione delle virtù civiche e umane. Uno dei vasi del Louvre reca, nello specifico, un cuore trafitto da due frecce di cui non si discute il chiaro significato sentimentale; lo stesso si può dire di un altro vaso, presente nella medesima raccolta, dove si trova la scritta "FELICE" (Giacomotti 1974, pp.195-196, nn. 632, 634). Vasi simili vengono datati entro la prima metà del XVI secolo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0901142838
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA I Musei del Bargello - Museo Nazionale del Bargello
  • ENTE SCHEDATORE I Musei del Bargello - Museo Nazionale del Bargello
  • DATA DI COMPILAZIONE 2019

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1500 - ca 1525

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ITINERARI