Rebecca al pozzo

dipinto, ca 1640 - ca 1645

n.p

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 265 cm
    Larghezza: 221 cm
  • ATTRIBUZIONI Giovanni Andrea Sirani
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Palatina e Appartamenti Reali
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO P.zza Pitti, 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La tela risulta registrata a Palazzo Pitti per la prima volta nel 1761 priva di attribuzione. La Borea (1975) per prima rilevava la presenza in basso a destra della sigla 'GR' in caratteri intrecciati, sicuramente antica e da lei interpretata come un tentativo di palese contraffazione per avvalorare l'attribuzione a Guido Reni, riportata infatti dai cataloghi della galleria a partire dal 1819. Sarà il Voss (1954) ad individuare l'autore del dipinto nell'allievo del Reni, Giovanni Andrea Sirani, unanimemente accettato da tutta la critica successiva (Borea, Frisoni); e facendo anche cadere la proposta avanzata nel corso della mostra bolognese sul maestro (1954) di individuare la 'Rebecca al pozzo' in un dipinto del Reni citato dal Malvasia in casa Franzoni a Genova. Anche il Mahon in quella circostanza aveva rifiutato l'autografia reniana. In epoca più recente la Frisoni (1992) ha avanzato l'ipotesi che la sigla sia stata apposta proprio da Giovanni Andrea Sirani, probabile mediatore per l'acquisto del dipinto presso la corte medicea. La datazione del dipinto va circoscritta ai primi anni quaranta del '600 (Casciu 2003; e Benati, comun. or. 2002), per la stretta aderenza del Sirani ai modi del maestro, come aveva già rilevato la Frisoni
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900745837
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 2011
  • ISCRIZIONI verso - 1060 - numeri arabi - italiano

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giovanni Andrea Sirani

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1640 - ca 1645

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'