Santa Maria Maddalena

dipinto, ca 1626 - ca 1628

n.p

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 88.7 cm
    Larghezza: 76 cm
  • ATTRIBUZIONI Domenico Zampieri Detto Domenichino
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Palatina e Appartamenti Reali
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO P.zza Pitti, 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto, originariamente nella collezione Brentazzuoli di Bologna, fu acquistato nel 1819 per il granduca Ferdinando III di Lorena dalla collezione del conte Cesare Bianchetti di Bologna, alla cifra di 1200 zecchini (AGF, filza XXXXIII, n. 25), e fu accompagnato da un 'expertise' di accademici e professori che certificarono l'autografia del Domenichino. Al Pope-Hennessy (1948) si deve il riconoscimento dei disegni preparatori per il dipinto, per i quali lo studioso propone una datazione tra il 1617/20. La Borea (1975) propone una datazione attorno al 1630, mentre lo Spear (1982) anticipa la sua esecuzione al 1626/28. Sono note due copie, in collezione Rotschild e a Versailles (Roma 1996). L'originaria collocazione del dipinto era nella sala attualmente denominata di 'Saturno'; successivamente fu spostato nella sala dell'Iliade, dove tuttora è esposto
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900745810
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 2011
  • ISCRIZIONI verso - 8520 - numeri arabi -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Domenico Zampieri Detto Domenichino

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1626 - ca 1628

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'