veduta di città

dipinto, ca 1839 - ca 1888

Architetture: Montepulciano; Porta al Prato; costruzioni; palazzi. Oggetti: lampioni

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA carta/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Rossi Ranieri (1815/ 1888)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Civico Pinacoteca Crociani
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Neri-Orselli
  • INDIRIZZO via Ricci, n. 10, MONTEPULCIANO (SI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il primo tratto dell'arteria principale della cittadina poliziana detta comunemente Corso, che da Porta al Prato conduce fino alla sommità del paese, costituisce il soggetto di questo dipinto, realizzato dal pittore locale Ranieri Rossi, autore di suggestivi scorci e vedute dei principali monumenti di Montepulciano. L'artista raffigura la prima parte di via di Gracciano nel Corso fino alla celebre colonna del Marzocco quale è visibile dal primo accesso alla città costituito dai bastioni cinquecenteschi della Porta al Prato. E' interessante notare che il Rossi riproduce l'arcata gotica interna della porta, fornendoci in tal modo una visione, seppure parziale, dello spazio coperto della volta a crociera tra le due arcate, oggi scoperto poichè andato distrutto durante l'ultima guerra
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900535030
  • NUMERO D'INVENTARIO 33
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Siena e Grosseto
  • DATA DI COMPILAZIONE 2001
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sul retro della tela - Ranieri Rossi - corsivo - a penna -
  • STEMMI lunetta dell'arco - civile - Stemma - Comune di Montepulciano - scudo a cartella. Blasonatura: d'argento al grifo rampante di rosso
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Rossi Ranieri (1815/ 1888)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1839 - ca 1888

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'