stazioni della via crucis

stampa stampa di traduzione, 1823 - 1837

Soggetti sacri: via crucis

  • OGGETTO stampa stampa di traduzione
  • MATERIA E TECNICA carta/ acquaforte
  • ATTRIBUZIONI Francesco Galimberti: disegnatore
    Giandomenico Tiepolo: inventore
  • LOCALIZZAZIONE Asciano (SI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La serie di quattordici stampe che compongono la Via Crucis in esame deriva dal ciclo pittorico dipinto da Giandomenico Tiepolo tra 1747-1748 per il veneziano oratorio del Crocifisso annesso alla chiesa di S. Polo. Si tratta di quattordici tele riproducenti gli episodi della Passione di Cristo che furono tradotte all'acquaforte dallo stesso Tiepolo nel 1748 e pubblicate a Venezia nel 1749. Dalla Via Crucis incisa dal Tiepolo vennero in seguito tratte altre stampe, il cui disegno preparatorio venne in alcuni casi eseguito dal pittore e incisore veneziano Francesco Galimberti (Venezia 1755-Vienna 1803). La nostra raccolta infatti reca il nome del Galimberti, che fornì i disegni preparatori per le incisioni, pubblicate a Milano nella tipografia di Ranieri Fanfani, la cui attività tipografica, esercitata in proprio, è documentata negli anni 1823-1837. In precedenza Ranieri Fanfani risulta associato a Vincenzo Batelli, amico e compatriota fiorentino, (SEGUE IN OSSERVAZIONI:)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Stampe
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900460361
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo
  • ENTE SCHEDATORE C18
  • ISCRIZIONI in basso al centro, prima stazione - Milano presso Ranieri Fanfani - corsivo - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Francesco Galimberti

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giandomenico Tiepolo

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'