Sacra Famiglia con San Giovannino e Sant'Elisabetta

dipinto,

Personaggi: San Giuseppe;San Giovanni Battista (bambino); Gesù Bambino; Sant'Elisabetta; Madonna. Attributi: (San Giovanni Battista) croce. Abbigliamento: all'antica. Oggetti: cuscino. Interno. Paesaggi

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Sanzio Raffaello Detto Raffaello (maniera)
  • LOCALIZZAZIONE Fiesole (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto in questione è una copia della famosa tavola conosciuta con il titolo di "Madonna del Divino Amore", conservato a Napoli nel Museo di Capodimonte, nel quale si è identificato l'opera che il Vasari ricordava dipinta da Raffaello per il cardinal Lionello Pio da Carpi. Più recentemente la critica ha concordemente riconosciuto la tavola alla bottega dell'artista (più specificatamente al Penni o a Giulio Romano) datandola intorno al 1518 circa. Il Pedretti (cfr. Studi su Raffaello), che ha dedicato a questo problema un lungo intervento, concordando con l'attribuzione a bottega di Raffaello per la tavola napoletana, notava tuttavia che un'opera così conosciuta e replicata doveva avere come fonte d'ispirazione Raffaello stesso e ipotizzava che il prototipo della tavola di Napoli fosse un dipinto su tela, oggi a Ginevra in collezione privata, da attribuire a Raffaello. La copia di S. Francesco a Fiesole, che risulta sconosciuta al Pedretti (il quale pubblica varie repliche ottocentesche del dipinto), si mostra, seppur in cattive condizioni di conservazione, di buona qualità, e pur presentando alcune rigidezze nella resa pittorica (si veda in particolare le vesti della Madonna), è ipotizzabile che si tratti di una replica antica, forse della seconda metà del Cinquecento o anche dei primi del Seicento, comunque riferibile al dipinto napoletano e non alla versione di Ginevra
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900341165
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • DATA DI COMPILAZIONE 1994
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Sanzio Raffaello Detto Raffaello (maniera)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'