medaglia di Berti Antonio, Manzoni Giacomo detto Giacomo Manzù (sec. XX)

medaglia,
Antonio Berti
1904/ 1991

medaglia con rilievi daentrambi i lati

  • OGGETTO medaglia
  • MATERIA E TECNICA bronzo/ fusione/ incisione
  • ATTRIBUZIONI Antonio Berti
    Manzoni Giacomo Detto Giacomo Manzù
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Raccolta Casa Rodolfo Siviero
  • LOCALIZZAZIONE Casa Rodolfo Siviero
  • INDIRIZZO lungarno Serristori, 1/3/5, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La medaglia fa parte di una cospicua serie di medaglie e placche pensate intorno al 1981 (comunicazione orale Sig.na Imelde Siviero) da Rodolfo Siviero per celebrare i personaggi che contribuirono in maniera determinante al recupero delle opere trafugate durante l'ultima guerra. La consegna delle onorificenze alle famiglie degli statisti e dei militari scomparsi sarebbe dovuta avvenire nel quadro dei festeggiamenti per l'inaugurazione del museo delle opere ritrovate, allestito in Palazzo Vecchio a Firenze. La morte improvvisa di Siviero nel 1983 impedì l'attuazione di questo progetto, anche se molti dei rilievi e delle medaglie erano già stati eseguiti dagli scultori Giacomo Manzù e Antonio Berti, molto legati sotto il profilo umano e artistico al committente. Manzù, apprezzato per l'energia e l'incisività dello stile, si incaricò di raffigurare alcuni emblemi come il Discobolo Lancellotti o la quercia che simboleggiano il valore imperituro dell'azione di recupero, mentre Berti di cui Siviero aveva esplicitamente lodato l'efficacia e la chiarezza espressiva, realizzò ritratti di personaggi che non aveva mai conosciuto ispirandosi a fotografie. Entrambi gli artisti presiedevano la classe di scultura nell'Accademia delle Arti del Disegno di cui Siviero era Presidente. Robert Murphy, consigliere politico degli Stati Uniti per l'Europa, era uno dei più stretti collaboratori del generale Clay e contribuì in maniera decisiva alla riconsegna di gran parte dei capolavori italiani nel 1947
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900301726-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • LICENZA CC-BY 4.0

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Antonio Berti

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Manzoni Giacomo Detto Giacomo Manzù

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'