Madonna con Bambino e Santa Maria Maddalena, Sant'Andrea, San Giuliano, Santa Caterina d'Alessandria, Cristo crocifisso

polittico, 1340 - 1340
Di Maso Banco
notizie 1341-1346

Polittico dipinto

  • OGGETTO polittico
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a tempera
  • ATTRIBUZIONI Di Maso Banco
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Giotto
    Giottina
    Maso, Cerchia
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa di S. Spirito
  • INDIRIZZO piazza S. Spirito, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Secondo i Paatz che pero' tacciono la fonte della notizia, il dipinto fu portato in S. Spirito nel 1482, essendosi salvato dall'incendio della vecchia chiesa nel 1471. Il polittico e' citato nel 1677 come opera di Giotto dal Cimelli e questa e' la piu' antica menzione a noi nota. A quel tempo il polittico aveva ancora la cornice gotica originale, perche' una lapide commemorativa nella cappella informa che nel 1707 i membri della famiglia Vettori rinnovarono l'altare molto deteriorato smembrandone le varie parti e ricomponendole secondo un assetto che evidentemente appariva piu' moderno. I quattro santi incorniciati in bianco e oro furono riuniti a formare un unico gruppo mentre la Madonna con Bambino insieme alla cimasa col Cristo crocifisso fu separata dagli altri pannelli e collocata sotto di essi. Questo scomparto fu allungato di parecchi centimetri e racchiuso in una cornice floreale dorata. Questa ricostruzione, testimoniata dalle fotografie Brogi, spiega come mai spesso gli studiosi abbiano considerato la Madonna separata dai santi. I pannelli ritornarono nel loro assetto piu' o meno originario in occasione della mostra giottesca del 1937. E' possibile che i santi laterali fossero in origine sormontati da pinnacoli con mezze figure. Stilisticamente l'opera si colloca nel momento di maggior avvicinamento di Maso all'arte senese come dimostra sia il formato delle figure, tagliate a tre quarti sia la tipologia del polittico con i pannelli riuniti in uno schema rettangolare da cui emerge solamente la cuspide dello scomparto centrale
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900298085
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE L. 41/1986
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Di Maso Banco

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1340 - 1340

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'