San Zanobi, San Romolo, Santi vescovi

dipinto, ca 1336 - ca 1337
Di Maso Banco
notizie 1341-1346

Tre registri, sei pannelli, finestra centrale

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
    oro/ punzonatura
  • ATTRIBUZIONI Di Maso Banco
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Giottino
    Giotto, Scuola
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa di S. Croce
  • INDIRIZZO piazza S. Croce, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La controversa questione della cronologia di questi affreschi è legata essenzialmente a due documenti. Il primo è il testamento di Gualtieri Bardi, morto nel 1336, nel quale viene disposto un lascito per una cappella in S. Croce. Il secondo è il documento di confisca di alcuni beni di Maso di Banco, avvenuta nel 1341 su richiesta di un componente della famiglia Bardi. Infatti il 1336 viene da alcuni indicato come un terminus post quem, mentre altri ritengono che nel 1341 Maso abbia subito il sequestro dei propri beni a causa del mancato compimento degli affreschi in S. Croce, la cui esecuzione andrebbe posta quindi nello stesso giro di anni
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900281064-6
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE L. 41/1986
  • DATA DI COMPILAZIONE 1988
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1999
    2006
  • ISCRIZIONI sulla pedana del santo a sinistra - S(ANCTUS) ROMULU(S) - caratteri gotici - a pennello - latino
  • LICENZA CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Di Maso Banco

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1336 - ca 1337

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'