San Domenico

dipinto, ca 1520 - ca 1530

n.p

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 90 cm
    Larghezza: 57.7 cm
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Palatina e Appartamenti Reali
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO piazza de' Pitti, 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto è probabilmente un frammento di una composizione più ampia come sembrerebbe indicare la frammentaria presenza a destra di una storietta della quale è visibile la figura di un cardinale. All'interno di una severa architettura in pietra serena è raffigurato, in una nicchia, San Domenico. Nella scheda del 1987 (cfr. vecchie schede) il dipinto è attribuito, senza motivazìone, solo riprendendo l'indicazione dell'inventario a Giovanni Antonio Sogliani. Tale attribuzione ha individuato senz'altro l'ambito artistico nel quale nasce quest'opera: ne è conferma il severo impianto architettonico tipicamente toscano che inquadra la figura e che ritroviamo spesso come fondo nei dipinti del Sogliani stesso e della cerchia della cosiddetta scuola di S.Marco. Nel dipinto si trova altresì anche la resa monumentale e solenne della figura del santo incastonata nella nicchia scura come una statua e il modellato lucido, limpido e levigato che caratterizza in questo ambito la pittura di un artista che gli studi più recenti vanno via via delineando e che è Antonio del Ceraiolo: per questi motivi sembra decisamente accettabile l'attribuzione all'artista avanzata dalla Tamborino. Anche per questo dipinto sul quale non compaiono numeri di inventario ma solo due bolli in ceralacca non identificabili è probabile una provenienza dalle soppressioni
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900296947
  • NUMERO D'INVENTARIO Inv. 1890, 2171
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 2007
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1520 - ca 1530

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'