ritratto di Alvise Cornaro

dipinto, 1560/ 1565

Soggetti profani. Ritratti. Personaggi: Luigi Cornaro; mezza figura; di tre quarti a destra; seduto; mani. Abbigliamento: veste alla veneziana ornata di pelliccia con cintura. Interno. Oggetti: sedia a braccioli; anello

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 112.5 cm
    Larghezza: 85.5 cm
  • ATTRIBUZIONI Jacopo Detto Tintoretto
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Tiziano
    Van Dyck Anton
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Palatina e Appartamenti Reali
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO Piazza Pitti 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Negli antichi inventari, già a partire da quello del 1698, la tela è considerata di Tiziano; tale attribuzione resta fino al 1829 quando il dipinto è dato al Tintoretto. Esso fu spostato, all'interno di Pitti, dalla camera dell'alcova alla stanza di Saturno, alla sala di Apollo, alla sala di Giove. Negli inventari dal 1600 al 1800 la cornice di questo quadro è descritta come intagliata e dorata; quella attuale è antica, ma non è piu 'l'originaria e inoltre la luce è più grande della tela
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900295440
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1987
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Jacopo Detto Tintoretto

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1560/ 1565

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'