motivi decorativi a grottesche

dipinto,

Soggetti profani. Personaggi: Venere cavaspina. Figure: putti. Figure femminili: naiadi. Animali fantastici: tritoni; fauni; sfingi. Decorazioni: testine; fiori di loto; canne; drappi; vasi; farfalle

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a tempera
  • ATTRIBUZIONI Marchetti Marco Detto Marco Da Faenza (1526 Ca./ 1588)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo di Palazzo Vecchio
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Vecchio o della Signoria
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Le grottesche alludono a temi marini e ricordano da vicino i gruppi di tritoni e putti e le esili canne di fiume dipinte da Marco da Faenza nella volta della "Scala grande". Fra le figurette femminili è riconoscibile Venere che si toglie dal piede la spina della rosa, che la ferì mentre si recava da Adone: da allora la rosa mutò colore, da bianca che era in origine. E' da precisare che una Venere 'Cavaspina' era affrescata in un pannello ora perduto della stufetta del cardinale Bibbiena nei palazzi Vaticani, eseguita dalla scuola di Raffaello entro l' estate 1516, e documentata da un' incisione di Marco Dente (Malme)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900281627-1
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE L. 41/1986
  • DATA DI COMPILAZIONE 1988
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1998
    1999
    2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Marchetti Marco Detto Marco Da Faenza (1526 Ca./ 1588)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'