santi ed episodi della loro vita, angeli, Cristo in gloria, Virtù, motivi decorativi

dipinto, ca 1602 - ca 1603

Decorazione pittorica ad affresco delle pareti: fregi decorativi a grottesca, decorazioni a finta vetrata, membrature architettoniche dipinte, putti seduti su finte nicchie

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
  • ATTRIBUZIONI Bernardino Barbatelli Detto Il Poccetti
  • LOCALIZZAZIONE Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Gli affreschi della cappella del Sacramento sono stati concordemente riferiti dalle fonti a Bernardino Poccetti. La critica più recente (Vasetti) confermando l'autografia poccettiana ha riconosciuto una mano diversa nelle quattro Virtù raffigurate nella volta della campata vicina all'altar maggiore. Per la datazione si conosce per certo solo un terminus post quem cioè quando la cappella passò di patronato dai Franceschi a Giuliano Serragli che la fece ristrutturare. Sulle orme del Richa, lo Hamilton e la Vasetti datano gli affreschi ai primi anni del Seicento. Anch'essi concepiti in stretto rapporto con il parato architettonico e le tele collocate all'altare e lungo le pareti della cappella, celebrano il sacramento dell'Eucarestia a cui è dedicato l'intero sacello. Raffigurano in finte nicchie alcuni Santi che furono protagonisti di episodi miracolosi durante la comunione o grazie alla presenza dell'ostia consacrata. Tali episodi sono rappresentati a monocromo in riquadri posti inferiormente alle nicchie e richiamati ulteriormente da iscrizioni incise in tabelle marmoree. Sia dal punto di vista architettonico che decorativo la cappella segna un passaggio da una prima responsabilità di Santi di Tito a quella del Cigoli per l'architettura e del Poccetti per la pittura
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900281216-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1988
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2010
  • LICENZA CC-BY 4.0

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Bernardino Barbatelli Detto Il Poccetti

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1602 - ca 1603

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'