Sante Lucia, Flora, Lucilla e Chiara. Sante Lucia, Flora, Lucilla e Chiara

dipinto affresco,

Affresco staccato

  • OGGETTO dipinto affresco
  • MATERIA E TECNICA intonaco staccato/ pittura a fresco
  • AMBITO CULTURALE Ambito Aretino
  • LOCALIZZAZIONE Museo nazionale d'arte medievale e moderna
  • INDIRIZZO via San Lorentino 8, Arezzo (AR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Salmi (1921) attribuisce l'opera ad un artista locale dei primi anni del Cinquecento, attribuzione accettata anche da Berti nel 1961. L'analisi stilistica dei volti rivela una certa somiglianza con alcune opere di Angelo di Lorentino (1480 ca.-1527) e di Domenico Pecori (1480-1527); per esempio, Santa Flora può, nei caratteri somatici, nel modo di rendere le sopracciglia e nello sguardo, essere messa in relazione con la Madonna nella lunetta raffigurante la "Vergine col Bambino" di Angelo di Lorentino, che risale ai primi anni del Cinquecento e che faceva parte delle decorazioni del chiostro della Badia delle Sante Flora e Lucilla di Arezzo. La Santa Lucia presenta alcune somiglianze stilistiche con la "Madonna della Misericordia", databile al secondo decennio del XVI secolo. Attraverso queste ipotesi, si può affermare che l'autore facesse parte del gruppo di giovani pittori aretini attivi all'inizio del Cinquecento. Per la Baldini (2004) la mano di Angelo di Lorentino si vede nell'esecuzione dei volti e nell'accuratezza dei panneggi. Si tratta di un affresco a monocromo, tre sante hanno la palma del martirio
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900260646
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna - Arezzo
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo
  • DATA DI COMPILAZIONE 1992
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2012
    2016
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE