festività cristiane

decorazione musiva, 1300 - 1310

Diviso in sei riquadri di forma quadrata

  • OGGETTO decorazione musiva
  • MATERIA E TECNICA CERA
    pasta vitrea/ incastonatura
  • MISURE Altezza: 27 cm
    Larghezza: 17.7 cm
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Bizantina
  • LOCALIZZAZIONE Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il mosaico costituiva il pannello sinistro di un dittico formato insieme a ll'altro conservato nel Museo dell'Opera del Duomo. I d ue mosaici furono donati nel 1394 al Battistero dalla nobile veneziana Nic oletta di Antonio Grioni vedova di un cubiculario dell'imperatore costanti nopolitiano Giovanni Cantacuzeno. Il Gori (1756) fu il primo a ricordare i due mosaici evidenziandone somiglianze con le miniature del necreologio d i Basilio II alla biblioteca Vaticana. Bayet, successivamente, avvicinò le due tavolette alla "Trasfigurazione" del Louvre, uno dei mosaici portatil i con i quali le nostre tavolette vengono talvolta raggruppate anche dalla critica moderna. L'Ainalov (cit. da Lazarev) vede affinità stilistiche co n il grande ciclo dei mosaici della Karyie Camii di Costantinopoli, databi le al primo quarto del XIV secolo. Tale accostamento, accolto anche dagli studiosi successivi (per la vasta fortuna critica cfr. Brunetti, 1970), ha consentito una datazione delle opere fiorentine intorno a quel periodo. L e scene dei due mosaici, prodotti probabilmente da una delle botteghe di c orte costantinopolitane, si caratterizano soprattutto per una chiara compo sizione dello spazio e per la libertà di movimenti. Per Bettini essi rifle tterebbero lo stile della fase paleologa della pittura bizantina ancora pi ù marcatamente dei mosaici della Karyie Camii dai quali deriverebbero stil isticamente mentre iconograficamente dimostrerebbero una maggiore sensibil ità all'influsso occidentale. I due mosaici rappresentano le dodici grandi festività cristiane. All'iconografia ha prestato amplissima attenzione il Kraus, 1891
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà persona giuridica senza scopo di lucro
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900230042-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1300 - 1310

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE