ritratto della Beata Chiara da Pisa

dipinto, 1700 - 1700

Soggetti sacri. Personaggi: Beata Chiara da Pisa. Abbigliamento religioso

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a tempera
  • MISURE Altezza: 200 cm
    Larghezza: 45 cm
  • ATTRIBUZIONI Alessandro Gherardini (attribuito)
  • LOCALIZZAZIONE Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE In uno dei peducci del lato occidentale del chiostro, il ritratto in esame è collocato in posizione frontale rispetto alle lunette della parete, a loro volta fiancheggiate dai volti di Santi e Beati domenicani. Ignorato dalla letteratura antica e dalla critica più recente (stessa sorte hanno subito del resto tutti i ritratti del chiostro), l'ovale è stato ricondotto per assonanza stilistica alla mano di Alessandro Gherardini dalla Dott.ssa S. Meloni. Attivo a Firenze a partire dall'ultimo decennio del secolo, personalità di spicco nel panorama artistico cittadino, il pittore subentrò in S. Marco nel 1700 all'ormai anziano Cosimo Ulivelli. A lui si devono le nove lunette della parete ovest (di cui otto quasi integralmente perdute) e i volti sempre variati dei ritratti nei peducci, arricchiti da un'esuberante e fantasiosa decorazione ornamentale
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900228648
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1992
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Alessandro Gherardini (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1700 - 1700

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'