baccanale di putti

stampa, 1640 - 1640
Lorenzo Loli
1612 ca./ 1691

Soggetti profani. Figure: putti. Oggetti: bottiglia; fiasco; vaso

  • OGGETTO stampa
  • MATERIA E TECNICA carta/ acquaforte
  • MISURE Altezza: 180 mm
    Larghezza: 129 mm
  • ATTRIBUZIONI Lorenzo Loli: inventore/ disegnatore/ incisore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Civico
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Galeotti
  • INDIRIZZO piazza S. Stefano, 1, Pescia (PT)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il pittore ed incisore bolognese Lorenzo Loli fu allievo di Guido Reni, del quali riprodusse in stampa numerose opere, assieme a quelle di Andrea e Elisabetta Sirani. Questa acquaforte invece è sempre stata ritenuta invenzione del Loli e dovrebbe appartenere alla serie di 19 lastre con scherzi di putti, realizzate dall'artista nel 1640, per un libro dedicato a Filippo Guasti Villani. Se questa ipotesi trovasse conferma (ma non è stato possibile rintracciare riproduzioni della serie delle 19 acqueforti) la stampa con raffigurato il "Baccanale" sarebbe databile al 1640, anche se neppure la Gaeta Bartelà, nel catalogo degli incisori bolognesi ed emiliani, ove pubblica un esemplare appartenuto alla collezione del cardinale Lambertini, accenna a questa possibilità
  • TIPOLOGIA SCHEDA Stampe
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900227181
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • DATA DI COMPILAZIONE 1990
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Lorenzo Loli

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1640 - 1640

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'