Arcola di Lunigiana. Arcola di Lunigiana

dipinto, ca 1875 - ca 1899

Dipinto

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 21 cm
    Larghezza: 12.5 cm
  • ATTRIBUZIONI Telemaco Signorini (attribuito)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Statale d'Arte Medievale e Moderna
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Bruni-Ciocchi
  • INDIRIZZO Via S. Lorentino, 8, Arezzo (AR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Anche questa piccola veduta venne eseguita come la precedente, durante gli anni ottanta dell'ottocento quando il Signorini compì diverse gite in Liguria dove potè perfezionare, attraverso numerosi studi dal vero, la tecnica pittorica della macchia. Nel 1887, dopo aver trascorso l'estate ad Arcola e a Settignano con Irene Roppele e con l'allievo del Cecioni, Giorgio Kienerk, l'artista probabilmente vendette ad un certo Sanguinetti un dipinto raffigurante "Via Locara in Arcola". Il soggetto venne poi rielaborato in un altro quadro intitolato "Arcola in val di Magra" esposto alla promatrice fiorentina del 1890 col n. 146 (cfr. P. Dini, Telemaco Signorini 1835-1901, firenze 1987, pp. 79 e 81). La Galleria d'Arte Moderna di Firenze possiede una veduta di Arcola acquistata da Paolo Signorini nel 1908
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900222325
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2016
  • ISCRIZIONI in basso a sinistra - T. Signorini - Signorini Telemaco - a pennello - italiano

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Telemaco Signorini (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1875 - ca 1899

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'