San Vito

statua, ca 1480 - ca 1499

Soggetti sacri. Personaggi: San Vito. Abbigliamento: contemporaneo. Attributi: (San Vito) cani; spada. Oggetti: catena; collana; pendaglio

  • OGGETTO statua
  • MATERIA E TECNICA alabastro/ scultura/ pittura
  • MISURE Altezza: 36
  • AMBITO CULTURALE Ambito Siciliano
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria degli Uffizi
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo degli Uffizi
  • INDIRIZZO Piazzale degli Uffizi, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Per la parte critica si concorda sostanzialmente con la scheda del recente catalogo della collezione Siviero, collocando l'opera nell'ambito della scultura siciliana influenzata da Domenico Gagini (c.1420-1492). L'artista soggiorno` nell'isola e soprattutto a Palermo dalla meta` del secolo. Ritengo meno probabile che si tratti di uno scultore catalano ivi residente, giacche` anche le influenze spagnole osservate da Agostini nella scheda suddetta, ci sembrano assai meno evidenti rispetto a quelle di piu` stretta derivazione dal Gagini. Il santo e` raffigurato secondo la tipologia piu` diffusa, in abiti cortesi affiancato da due cani, con la spada di cui resta solo l'impugnatura; e` dubbio invece che nel braccio perduto potesse esservi il falcone come si ipotizza nella scheda (kaftal). I cani, qui tenuti vistosamente incatenati per mostrarne l'addomesticamento, sono l'attributo piu` tipico del santo, il cui culto e` circoscritto alla Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. La destinazione popolare della scultura e` visibile sia in un certo provincialismo esecutivo, che nell'uso della policromia, rendendo piu` presente il coinvolgimento devozionale; cio si adatta al caso giacche` il santo fu martirizzato fanciullo, insieme a Crescenzia la sua balia e al marito di lei, Modesto, che tentarono di portare al riparo il giovane dal padre, contrario alla religione cristiana
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900193971
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE L. 41/1986
  • DATA DI COMPILAZIONE 1980
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1998
    1999
    2006
  • ISCRIZIONI a tergo, su cartellino - N. 122 - corsivo - a penna -

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1480 - ca 1499

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE