Pietà

statuetta, 1922 - ca 1926
Libero Andreotti
1875/ 1933

serie di bozzetti- studio per la realizzazione del Monumento alla Madre Italiana

  • OGGETTO statuetta
  • MATERIA E TECNICA gesso/ modellatura
  • ATTRIBUZIONI Libero Andreotti
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Gipsoteca Libero Andreotti
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo del Podestà
  • INDIRIZZO piazza del Palagio, Pescia (PT)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Andreotti fu spinto a partecipare al concorso per il Monumento alla Madre Italiana da Ojetti; dopo aver tentato di sottrarsi all'impresa, cercò di "fare un'opera che passasse inosservata", consapevole che scolpire una Pietà significava doversi misurare con Michelangelo (Pantheon Santa Croce, 1993). L'esecuzione dell'opera costò infatti molte amarezze all'artista, osteggiato soprattutto dai sostenitori dello scultore Romano Romanelli, uno degli ammessi alla fase finale del concorso; e contestazioni non mancarono neppure il giorno dell'inaugurazione della Cappella, il 4 novembre 1926.La Pietà è inserita nel complesso della Cappella, interamente restaurata e decorata, dal cancello in ferro alla vetrata di Ezio Giovannozzi, ai rilievi dell'altare e delle pareti, per i quali Andreotti si fece aiutare dagli allievi, "in uno spirito da bottega ritrovata" (Pantheon Santa Croce, 1993)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900156866A-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • DATA DI COMPILAZIONE 1983
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2002
    2006

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Libero Andreotti

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1922 - ca 1926

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'