altare di Berrettini Filippo (sec. XVII)

altare, 1613 - 1613
Filippo Berrettini
1582/ 1644

Altare in pietra arenaria a struttura architettonica, terminante a timpano spezzato e sagomato, scolpito a fitta dentellatura, che include sul fronte un'edicola con dipinto al centro (v. scheda n. 09/00089303) decorata a volute accoppiate e sormontate da timpano; ai lati dell'edicola volute a spirali. Sottostante testina di cherubino aggettante. La trabeazione è ornata da un cartiglio con iscrizione, recante nastro piatto e svolazzante, infiorescenze e festoni laterali; l'architrave è sorretto da colonne tuscaniche e paraste con capitelli a volute legate da festoni floreali. Al centro cornice in pietra che racchiude un dipinto (v. scheda n. 09/00089294); sottostante mensa in pietra con gambe scolpite a balaustro a motivo di scaglie e lapide recante iscrizione; ai lati doppi basamenti parallelepipedi e sagomati, aventi specchiature sul fronte decorate con testine femminili, larghe infiorescenze e due stemmi della famiglia Clarucci. Lo stemma, a forma di cartiglio, è sormontato da testina di putto, all'interno nastro con iscrizione e sottostante scudo circondato da campanelli e sonagliere

  • OGGETTO altare
  • MATERIA E TECNICA pietra arenaria/ scultura
  • MISURE Profondità: 130
    Altezza: 1000
    Larghezza: 500
  • ATTRIBUZIONI Filippo Berrettini
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa di S. Agostino
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'altare venne eseguito dal cortonese Filippo Berrettini nel 1613, data riportata nell'iscrizione della lapide - oggi rovinata e frammentaria - posta sotto la mensa. Di questo architetto e scalpellino, cugino del famoso Pietro, sappiamo che aveva realizzato sia il progetto per la Chiesa dello Spirito Santo a Cortona che i disegni per altari di altre chiese, quali Santa Margherita e Santa Maria della Consolazione a Castiglion Fiorentino. L'opera, patrocinata dalla famiglia cortonese Clarucci - i cui stemmi sono riconoscibili sui basamenti laterali - rivela una tipologia di sobrio gusto tardo cinquecentesco, a cui si rifanno anche gli altri altari laterali, eretti nel corso del XVII secolo, quando la Chiesa aveva subito alcune modifiche rispetto all'originaria struttura, tipica della seconda metà del Duecento
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900089314
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici Paesaggistici Storici Artistici ed Etnoantropologici di Arezzo
  • DATA DI COMPILAZIONE 1985
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI Sul cartiglio - AVLA DEI - lettere capitali - a incisione - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Filippo Berrettini

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1613 - 1613

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'