ritratto di Francesco I de' Medici

dipinto, ca 1603 - ca 1628

n.p

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 189 cm
    Larghezza: 112.5 cm
  • ATTRIBUZIONI Fontebuoni Anastagio (attribuito)
  • LOCALIZZAZIONE Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto fa parte di una serie di ritratti di duchi medicei in abiti granducali, più grandi del naturale, che provengono dell'Arcispedale di Santa Maria Nuova di Firenze. Le tele entrarono in Galleria nel 1900, come è indicato sul retro e registrato nell'Inventario del 1890. La serie comprende, oltre al ritratto di Francesco, quello di Cosimo I, di Ferdinando I; di Cosimo II, di Cosimo III e Giangastone; manca il ritratto di Ferdinando II del quale non si conosce nessuna rappresentazione in abiti granducali. Fu dipinto come pendant del ritratto di Cosimo I 1890/3200, fra il 1603 e il 1628, anno nel quale Valore e Domenico Casini eseguirono una serie di ritratti di duchi medicei in abiti granducali per Palazzo Pitti; ora, poiché fra questi mancano Cosimo I e Francesco, si deve dedurre che il dipinto fosse stato eseguito prima di quella data, cosicché non si sentì la necessità di allogarne una replica ai fratelli Casini. Se si accetta l'ipotesi di K. Langedijk (1978; 1981), che ascrive ad Anastagio Fontebuoni il ritratto di Cosimo I, quello di Francesco potrebbe essere stato eseguito dallo stesso artista o dalla sua bottega
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900077607
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1977
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1987
    2010

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Fontebuoni Anastagio (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1603 - ca 1628

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'