visitare i carcerati

rilievo, post 1526 - ante 1528
Santi Buglioni
1494/ 1576

La figurazione è inserita in uno spazio rettangolare con fondo in parte violetto e in parte verde-azzurro

  • OGGETTO rilievo
  • MATERIA E TECNICA terracotta/ pittura/ invetriatura
  • MISURE Altezza: 135
  • ATTRIBUZIONI Santi Buglioni
  • LOCALIZZAZIONE Ospedale del Ceppo
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'Opera di Misericordia "visitare i carcerati" è inserita nel terzo riquadro della facciata, da sinistra. Il rilievo è attribuito dal Marquand a Santi Buglioni su una vecchia attribuzione a Giovanni Della Robbia. Esaminando i documenti di Santa Maria Nuova e del Ceppo, copiati dal Mather, troviamo tra gli anni 1526 e 1528 che Santi Buglioni - scultore - fu pagato 413 lire e 9 soldi in acconto dall'Ospedale del Ceppo. Infatti il fregio mostra molti dei caratteri stilistici di Santi Buglioni; tra di essi soprattutto la grande libertà compositiva e la vivacissima gamma di colori (in ciò molto si differenzia da Giovanni Della Robbia). L'attribuzione del fregio a Santi Buglioni è stata ripetutamente sostenuta da Allan Marquand, sulla scorta dei succitati documenti. Da notare che il Santo diacono raffigurato al centro della scena potrebbe essere San Lorenzo - in segno di rispetto e gratitudine per i Medici - o forse il Santo patronimico del Buonafede, San Leonardo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900040485A-12
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • DATA DI COMPILAZIONE 1975
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Santi Buglioni

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1526 - ante 1528

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'