balaustrata di Lafri Jacopo, Cennini Giovanni Battista (sec. XVI)

balaustrata,
Jacopo Lafri
notizie dal 1587/ 1620
Giovanni Battista Cennini
ante 1597/ 1630

La balaustra dai caratteri mossi, ha colonnette oblunghe in bronzo che corrono per tutta la sua lunghezza attorno all'altar maggiore

  • OGGETTO balaustrata
  • MATERIA E TECNICA bronzo/ tornitura
    marmo bianco/ scultura
  • ATTRIBUZIONI Jacopo Lafri: disegnatore
    Giovanni Battista Cennini: esecutore
  • LOCALIZZAZIONE Pistoia (PT)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Vuole la tradizione che la balaustra eseguita nel 1597 su disegno dell'architetto pistoiese Jacopo Lafri (1549-1620) collaboratore del Vasari e poi dell'Ammannati, venisse eretta per arginare il grande afflusso di fedeli che si recavano alla Chiesa per venerare l'immagine miracolosa della Vergine collocata all'altar maggiore. Il Lafri fu tra quelli che propose tra l'altro quale tecnica usare per staccare l'affresco trecentesco della Vergine dall'antica chiesa di S. Maria Fuorisportae
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900013488
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • ISCRIZIONI dietro la balaustra, in prossimità del cancelletto di destra - IAC. LAFRIUS ARC. PIST. INVENT. MDIIIC - lettere capitali - a solchi - latino

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Jacopo Lafri

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giovanni Battista Cennini

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'