paesaggio

vaso, 1811 - 1811

I vasi, a forma di 'Vase Médicis', hanno un fondo d'oro lucido decorato con ornamenti in oro opaco, a motivi di origine egiziana. Uno dei vasi (n. 439) ha davanti una specchiatura rettangolare con all'interno un quadro che secondo l'iscrizione rappresenta le 'Ruines du temple d'Hermopolis', un tempio a sud del Cairo. Il quadro sull'altro vaso (n. 492) rappresenta 'Djébéléin on les deux montagnes', che è una roccia a nord del Cairo. Le basi impediscono il controllo di possibili marche

  • OGGETTO vaso
  • MATERIA E TECNICA porcellana/ invetriatura/ pittura/ doratura
  • MISURE Altezza: 69
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Di Sèvres
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo delle Porcellane
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO P.za Pitti, 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Ambedue i quadri eseguiti da Jose Swebach. La maggior parte dei motivi egizi, forse tutti, sono copiati dal grande libro illustrato di Dominique-Vivant Denon, 'Voyage dans la Basse et la Haute Egypte' (1802). Particolari che ricorrono sui vasi, si trovano nelle seguenti tavole: tav. 59, fig. 6 e 9; tav. 100, fig. 2; tav. 116, fig. 4; tav. 120, fig. 3, 6, 8; tav. 121, fig. 3 e tav. 127, fig. 7.Anche i due paesaggi provengono dal libro del Denon (vedi tav. 33, fig. 1 e tav. 52, fig. 2); in questi casi peròlo Swebach ha aggiunto le figure. I vasi costarono complessivamente 10000 'francs'. Per notizie storiche vedi inventario n. 8749. L'inventario Vasi e Stipi, 1860, nn. 77-78 cita: (nella Sala d'Ercole).in.e.Sa
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900006118
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • DATA DI COMPILAZIONE 1972
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1811 - 1811

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE