angeli in preghiera

monumento ai caduti a lapide, post 1918 - ca 1930

La lapide ai caduti della frazione di Coscogno, in marmo bardiglio con decorazioni e scritte a solchi e due angeli ai lati in marmo bianco, è inserita all'interno di una struttura più complessa. E' affissa all'esterno del cimitero della frazione, al retro di una delle cappelle cimiteriali disegnato con due edicole sovrapposte come se fosse a sua volta la facciata di una cappella. L'edicola superiore, culminante con un arco a tutto sesto sostenuto da due colonnine doriche, è in muratura con profili in stucco e ospita la lapide ai caduti della prima guerra. L'edicola inferiore, dalle proporzioni e dimensioni di una piccola porta, è affiancata da due finte finestrelle e ospita la lapide ai caduti del secondo conflitto mondiale

  • OGGETTO monumento ai caduti a lapide
  • MATERIA E TECNICA MARMO BIANCO
    cemento/ pittura
    marmo bardiglio/ incisione
    cemento/ intonacatura
  • AMBITO CULTURALE Ambito Modenese
  • LOCALIZZAZIONE Cimitero di Coscogno
  • INDIRIZZO Via Frignanese, Pavullo nel Frignano (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Benché collocato all'esterno del cimitero il monumento a lapide che commemora i caduti di Coscogno si configura come un vero e proprio monumento funebre. Lo attestano il marmo bardiglio, più spesso usato nelle lapidi tombali che nelle lapidi commemorative di questo genere, e i due angeli ai lati, figure raramente presenti nell'iconografia più consueta dei Monumenti ai Caduti della prima guerra mondiale. Appartiene invece di diritto a questi ultimi l'aquila con le ali spiegate. Il monumento non è datato ma la tiplogia degli angeli, solo apparentemente declinata al Liberty ma in realtà, a ben guardare, già orientata verso la rigidità delle forme delle sculture degli anni Trenta, porta a ipotizzare una datazione non immediatamente successiva al termine del conflitto, ma già negli anni Venti
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800634459
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI nella lapide, fra i due angeli - COSCOGNO/ AI/ SUOI CADUTI IN GUERRA/ BAZZANI GREGORIO DI ANGELO 12-9-1915/ GHEZZI DARIO DI LUIGI 14-8-1916/ MINELLI BASILIO DI DOMENICO 10-9-1916/ BRINI CARLO DI PIETRO 22-5-1917/ CAPITANI FRANCESCO DI CELSO 30-8-1917/ BALDONI FRANCESCO DI ANGELO 5-9-1917/ BALDONI GIOVANNI DI FRANCESCO 5-2-1918/ COMPAGNONI SILVIO DI COSTANTINO 16-12-1917/ BERNARDONI ADRIANO DI DOMENICO 16-10-1918/ BERNARDONI FRANCESCO DI DOMENICO 16-10-1918/ BERNARDONI FIDENZIO DI PELLEGRINO 11-12-1918/ CAPITANI SANTE DI DAVIDE 28-3-1916/ BAZZANI FULGENZIO DI FORTUNATO 31-8-1918/ SIROTTI DANTE DI GIUSEPPE 17-.12-1917/ VANDELLI LUIGI DI GIACOMO 13-9-1915 - capitale - a solchi -

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1918 - ca 1930

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ITINERARI