monumento ai caduti - a stele - ambito modenese (sec. XX)

monumento ai caduti a stele, 1919 - 1919

La struttura in pietra grigia sorregge una lapide in marmo bianco centinata ed è coronata da una lanterna in pietra con fiammella mossa dal vento; ai piedi della stele un blocco di arenaria. Davanti alla stele, appoggiate a terra, alcuni resti di ordigni. Sul retro della stele una seconda lapide in marmo bianco reca una dedica ai caduti della seconda guerra mondiale con nomi e date

  • OGGETTO monumento ai caduti a stele
  • MATERIA E TECNICA MARMO BIANCO
    pietra arenaria
  • AMBITO CULTURALE Ambito Modenese
  • LOCALIZZAZIONE giardino
  • INDIRIZZO Via Sant'Antonio, Formigine (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento di Colombaro di Formigine si trova alla rotonda per Maranello, all’interno di in un giardino cintato sulla sinistra della Pieve di San Giacomo. I materiali usati, la forma semplice, la presenza di resti di bossoli davanti alla stele e la fiammella accesa sono elementi ricorrenti nei monumenti ai caduti del primo conflitto mondiale. Accanto al monumento, appoggiata a terra, una lastra in pietra che forse un tempo recava una iscrizione, oggi del tutto abrasa. (Sitografia di riferimento: http://www.pietredellamemoria.it/pietre/monumento-ai-caduti-di-colombaro/)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800634456
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI sull'intera superficie della lapide - IL POPOLO DI COLOMBARO/ AI PRODI SUOI FIGLI/ NEL COMPIMENTO DEL DOVERE/ CADUTI PER LA PIU’ GRANDE PATRIA/ OGGI 19 AGOSTO 1919/ COMMOSSO RICONOSCENTE/ TRIBUTA/ FUNEBRI ONORANZE/ E QUI’ NE SCOLPISCE I NOMI GLORIOSI/ A RICORDO PERPETUO ED ESEMPIO/ CONCEDA IDDIO LA PATRIA CELESTE/ A CHI DIEDE VITA ALLA PATRIA TERRENA/ MINOZZI GIACOMO DI GIUSEPPE/ C(LAS)SE 88 – THIENE 16 AGOSTO 1915/ STRADI GEROLAMO DI GIUSEPPE/ C(LAS)SE 89 – M. IL SEI BUSI 29 OTT(OB)RE 1915/ BANDIERI LUIGI DI CESARIO – CAPORALE/ C(LAS)SE 86 – PODGORA 1° NOVEM(B)RE 1915/ NANINI EMILIO FU’ DOMENICO/ C(LAS)SE 83 – PESCHIERA 5 GENN(A)IO 1916/ LUCCHI DOTT(OR) TEN(EN)TE CARLO FU’ GIOV(ANNI) BATTISTA/ C(LAS)SE 82 – MODENA PER FERITA 30 SETT(EMB)RE 1916/ RIGHETTI GUIDO DI GIUSEPPE/ C(LAS)SE 87 – ROMA PER MALATTIA 6 DICEM(B)RE 1916/ VECCHI DOMENICO DI PIETRO/ C(LAS)SE 84 – S. MICHELE 16 DICEM(B)RE 1916/ AMIDEI PIETRO FU’ PIETRO – SERGENTE/ C(LAS)SE 88 – BOLOGNA PER MALATTIA 12 FEBB(RA)IO 1918/ BECCARI GIUSEPPE FU’ GIOSUE’/ C(LAS)SE 94 – ADRIA 13 OTT(OB)RE 1918/ ASTOLFI CLETO DI GIUSEPPE/ C(LAS)SE 900 – CUNEO 7 DICEM(B)RE 1918/ CASELLI ORESTE DI COSMO/ C(LAS)SE 94 – COLOMBARO PER MALATTIA 22 GENN(A)IO 1919/ BONACINI ETTORE DI GAETANO/ C(LAS)SE 98 – DISPERSO/ MALMUSI ORESTE DI ONORATO/ C(LASSE) 95 – DISPERSO GORIZIA - capitale - a solchi -

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1919 - 1919

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ITINERARI