allegoria della Vittoria come donna vestita all'antica

monumento ai caduti ad obelisco, ante 1922/11/04 - 1922/11/04
Carlo Pisi
1897/ 1963

Il monumento è collocato al centro di un giardino urbano, limitrofo al nucleo storico della città. Su un ampio basamento a gradoni poggia un piedistallo recante la scritta dedicatoria da cui si erge un obelisco in marmo, formato da due corpi: un parallelepipedo e un tronco di piramide. La sommità è decorata da rastremature geometriche, accompagnate sul lato frontale e posteriore dal motivo di un pugnale conficcato in una ghirlanda vegetale. Al vertice è posta una corona di foglie d’alloro. Alla base della stele, rivolto verso l’accesso al centro storico, è il gruppo scultoreo: quattro soldati con elmetto, seminudi e appena velati da un sottile drappo ai fianchi sono intenti a trasportare la prua di una nave, la cui polena è una Vittoria alata avvolta in morbidi panneggi, che stringe tra le mani due corone di alloro. La posa composta della Vittoria è antitetica alla plasticità dei corpi dei soldati, ritratti in atteggiamenti differenti. La linea sinuosa del drappeggio, estesa su tutte le figure del gruppo, costituisce l’elemento di raccordo dell’intera scultura

  • OGGETTO monumento ai caduti ad obelisco
  • MATERIA E TECNICA marmo/ scultura
  • ATTRIBUZIONI Carlo Pisi: scultore
  • LOCALIZZAZIONE giardino
  • INDIRIZZO Piazza Martiri Patrioti, Guastalla (RE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L’opera, inaugurata il 4 novembre 1922, fu realizzata dallo scultore brescellese Carlo Pisi, autore dei monumenti di Poviglio e di Boretto: di quest’ultimo, realizzato nello stesso anno, riprende l’impostazione dell’obelisco con gruppo scultoreo alla base. La caratterizzazione realistica dei personaggi è un tratto comune ai tre monumenti. Bibliografia: C. Cresti, Architetture e statue per gli eroi. L’Italia dei Monumenti ai Caduti, Firenze 2006, p. 110. Sitografia: http://www.emiliaromagna.beniculturali.it/index.php?it/108/ricerca-itinerari/53/546 http://www.monumentigrandeguerra.it/dett.aspx?ID=1516&CP=0&ReportUrl=http%3a%2f%2fwww.monumentigrandeguerra.it%2fricerca.aspx%3ftxtlibera%3dguastalla
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800602318
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • ISCRIZIONI basamento, lapide frontale - PER LA VITTORIA/ GITTARONO LA GIOVINEZZA/ A LA MORTE/ PATRIA LI ONORA DI PIANTO/ E NE CONSACRA IL SACRIFICIO/ A LA GLORIA - capitale - a incisione - italiano

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Carlo Pisi

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ante 1922/11/04 - 1922/11/04

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ITINERARI