allegoria della morte del soldato

monumento ai caduti a cippo, ca 1965 - ca 1965

Realizzato in marmo bianco, si compone di due gradini, di un piedistallo e di due figure che rappresentano la personificazione femminile dell’Italia, seduta, incoronata e con lo sguardo impassibile rivolto verso l’orizzonte, e un soldato privo di vita, inginocchiato e col volto reclinato verso la donna che lo sostiene

  • OGGETTO monumento ai caduti a cippo
  • MATERIA E TECNICA marmo bianco/ scultura
  • AMBITO CULTURALE Ambito Ferrarese
  • LOCALIZZAZIONE parco
  • INDIRIZZO Strada statale 255, Mirabello (FE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento si trova all’interno dei giardini pubblici di Mirabello, sulla via principale del paese, in un contesto urbanistico che si è sviluppato lungo il corso antico del fiume Reno. L’attuale disposizione dell’abitato si deve al progressivo controllo dell’uomo sull’indocile corso d’acqua che, nel Settecento, fu disalveato nell’ultimo tratto e incanalato a S. Agostino nel Cavo Benedettino e poi nel Po di Primaro, e, nell’Ottocento, fu monitorato grazie allo scaricatore del Cavo Napoleonico. Una vecchia foto della via Provinciale mostra, quasi di fronte alla chiesa, leggermente scostato verso nord, un obelisco che sbuca da una fitta vegetazione. Si tratta forse del monumento ai Caduti, in seguito rimosso. La tradizione orale racconta che verso la metà degli anni Sessanta il gruppo scultoreo oggi esistente fu collocato in un punto più lontano della via Provinciale. A Mirabello esiste inoltre un Viale della Rimembranza: una via alberata che dalla settecentesca Villa Aldrovandi-Sessa porta al cimitero. Il percorso, costruito negli anni Venti in memoria dei Caduti della Prima Guerra Mondiale, comprendeva in origine per ogni albero una targa in bronzo dedicata ai Caduti. Bibliografia: A. Poggiali, I segni della guerra. Lapidi e monumenti in provincia di Ferrara, ai caduti italiani nel XX secolo. Vol. II, Ravenna 2012, p. 257. All’ombra dei tre campanili. Raccolta d’immagini fotografiche di Mirabello, a cura Associazione Fotografica Culturale Il Pentaprisma, Cento 1993, p. 56. Sitografia: http://www.emiliaromagna.beniculturali.it/index.php?it/108/ricerca-itinerari/47/596
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800577445
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Bologna Ferrara Forli'-Cesena Ravenna e Rimini
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • ISCRIZIONI basamento, lato principale - AI NOSTRI CADUTI - capitale - a caratteri applicati in bronzo - italiano
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1965 - ca 1965

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ITINERARI