Maestà Bocchi. Sacra Famiglia

formella, 1786 - 1786

La formella presenta una certa singolarità nello schema compositivo delle figure rispetto all'iconografia tradizionale. La Madonna è infatti presentata in piedi, a figura intera, rivolta verso chi guarda e con in braccio il Bambino Gesù che le cinge il collo con il braccino sinistro. Accanto a lei, a sinistra nella composizione, è effigiato San Giuseppe, panneggiato nell'ampio dispiegarsi del mantello e bloccato nel consueto gesto di appoggiarsi al lungo bastone fiorito, che ricorda la prova dei pretendenti di Maria

  • OGGETTO formella
  • MATERIA E TECNICA marmo bianco/ scultura
  • MISURE Altezza: 31
    Larghezza: 28
  • AMBITO CULTURALE Ambito Carrarese
  • LOCALIZZAZIONE Tizzano Val Parma (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'erezione della formella, proveniente secondo la tradizione orale da un'antica edicola devozionale distrutta in epoca imprecisata, va ascritta al fervore devozionale di don Giuseppe Bocchi, parroco della Chiesa dei Santi Bartolomeo Apostolo e Martino Vescovo in Cozzano dal 1790 al 1808. Quanto all'iscrizione commemorativa scolpita nella cornice in arenaria, essa è presumibilmente da riferirsi all'intervento di ricollocamento della maestà nell'attuale ubicazione
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800367805
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 2002
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI bordo inferiore - P. SVA DIVOZONE D. GIVSEPPE BOCCHI/ 1786 - lettere capitali - a incisione -

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1786 - 1786

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE