ritratto di Massimiliano Ortalli

stampa, 1828 - 1828
Giovanni Cornacchia
1804/ 1846
Paolo Toschi
1788/ 1854

Ritratti: Massimiliano Ortalli

  • OGGETTO stampa
  • MATERIA E TECNICA carta/ bulino
  • MISURE Altezza: 315
    Larghezza: 245
  • ATTRIBUZIONI Giovanni Cornacchia: incisore
    Paolo Toschi: inventore/ disegnatore
  • LOCALIZZAZIONE Parma (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Nel 1827 l'Ortalli aveva venduto la sua cospicua raccolta di stampe e disegni al Toschi, sovrintendente per eccellenza delle arti nel ducato parmense; tale collezione è stata poi ceduta dal Toschi l'anno successivo alla Biblioteca Ducale per le stesse 45 Lire nuove, ossia 4500 franchi, da lui pagate all'Ortalli. In ricordo di questo avvenimento il Toschi aveva promosso la pubblicazione di una stampa con il ritratto del collezionista parmigiano, eseguito su suo disegno dal vero dall'allievo Cornacchia, consigliando personalmenteil testo della didascalia
  • TIPOLOGIA SCHEDA Stampe
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800314091
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 1999
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI al centro - MASSIMILIANO ORTALLI/ Rinominato Raccoglitore d'Intagli in rame e in legno - corsivo -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giovanni Cornacchia

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Paolo Toschi

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1828 - 1828

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'