cane

gemma, (?) 99 a.C - (?) 99

Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 10. Cane di profilo verso s., con il muso proteso in avanti, le fauci spalancate, le zampe anteriori tese, il dorso inarcato con il posteriore sollevato e la coda alzata. Linea di base

  • OGGETTO gemma
  • MATERIA E TECNICA niccolo/ intaglio
  • MISURE Lunghezza: 8.5 mm
    Spessore: 3 mm
    Larghezza: 5 mm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Romana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Estense
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dei Musei
  • INDIRIZZO largo Sant'Agostino, 337, Modena (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il cane, variamente atteggiato (in corsa, in atto di balzare in avanti, in punta, in ferma o giacente), compare abbastanza frequentemente come soggetto esclusivo nel repertorio glittico di età romana: cfr.ad es. in generale Sena Chiesa 1966, tav. LV, nn. 1079-1089; AGDS I/3, Muenchen, tav. 198, nn. 2257-2258; tav. 219, nn. 2422-2423; AGDS IV, Hannover, tav. 37, n. 221; tav. 89, nn. 690-692; tavv. 164-165, nn. 1214-1220; AG Wien I, tav. 18, n. 96; tav. 24, n. 132; tav. 25, nn. 135-137; Maaskant-Kleibrink 1978, p. 122, n. 151; p. 313, n. 926; AG Wien II, tav. 47, n. 891; tav. 94, nn. 1145-1146; D'Agostini 1984, p. 24, n. 13; Mandrioli Bizzarri 1987, p. 48, n. 21; p. 63, n. 61; p. 117, n. 228; AG Wien III, tav. 45, nn. 1893-1901; Dembski 2005, p. 131, tavv. 79-80, nn. 784-787. Tra queste, possono essere maggiormente avvicinati dal punto di vista iconografico e/o stilistico al soggetto della gemma della Galleria Estense soprattutto: Sena Chiesa 1966, tav. LV, 1079 (corniola, maniera dell'Officina d. Animali Fantastici, prima metà I sec. a.C.: c. con le zampe anteriori tese n atto di assalire), n. 1080 (agata, Officina d. Animali Fantastici, prima metà I sec. a.C.: cane teso sulle zampe anteriori); solo per la postura, AG Wien I, tav. 25, n. 135 (corniola, fine II-inizio I sec. a.C.: c. abbaiante in atto di attaccare)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800285988
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA GALLERIA ESTENSE
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2007
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - (?) 99 a.C - (?) 99

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE