Giove seduto e Vittoria alata

gemma, ca 190 - ca 299

Corniola rossa. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 4. Giove seduto in trono verso d., il manto attorno alle ginocchia, con scettro nella d. e piccola Vittoria nella s. protesa in avanti, nell'atto di incoronare il dio; una seconda Vittoria si trova in piedi, sempre nell'atto di incoronare, sulla s. Linea di base

  • OGGETTO gemma
  • MATERIA E TECNICA CORNIOLA
  • MISURE Lunghezza: 12 mm
    Spessore: 5 mm
    Larghezza: 15 mm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Romana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Estense
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dei Musei
  • INDIRIZZO largo Sant'Agostino, 337, Modena (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il soggetto trova confronto con un esemplare conservato a Vienna (AG Wien II, n. 1195). Tuttavia, nella gemma estense compare la doppia raffigurazione della Vittoria. Si tratta della giustapposizione della Vittoria di grandi dimensioni al tipo iconografico di Giove seduto con scettro e piccola Vittoria nella mano s. protesa in avanti. L'incisore, considerando le dimensioni ridotte della seconda Vittoria e la posizione decentrata dell'intera raffigurazione, potrebbe aver aggiunto la figura sulla s. in un secondo momento, forse su richiesta del committente. Per quanto riguarda il tipo iconografico di Giove-Zeus seduto con scettro e piccola Vittoria vedi Sena Chiesa 1966, p. 92, tav. I, n. 1 (corniola); AG Wien III, p. 305, n. 2758 (calcedonio bianco lattiginoso translucido, II-inizi III sec. d.C.); Dembski 2005, p. 53, tav. 1, n. 6 (p. vitrea blu scuro, II/III sec. d.C.), n. 7 (calcedonio bianco lattiginoso, I sec. d.C.)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800285695
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA GALLERIA ESTENSE
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2007

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 190 - ca 299

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE