Mercurio con Vittoria alata

gemma, (?) 0 - (?) 199

Corniola arancione. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 4. Sulla d., Mercurio stante frontale, con la testa di profilo a d., nudo; la gamba d. è leggermente flessa, l'anca s. leggermente spostata in fuori; nella mano s. avanzata tiene la borsa (marsupium); dal braccio d., accostato al corpo, ricade la clamide; sulla s., Vittoria alata, fluttuante di tre quarti verso d., con la testa di profilo a d., con lungo chitone rigonfio posteriormente nella parte inferiore ed apoptygma, nell'atto di incoronare Mercurio con una corona con bende tenuta nella mano d. alzata. Linea di base

  • OGGETTO gemma
  • MATERIA E TECNICA CORNIOLA
  • MISURE Lunghezza: 15 mm
    Spessore: 4.5 mm
    Larghezza: 11 mm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Romana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Estense
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dei Musei
  • INDIRIZZO largo Sant'Agostino, 337, Modena (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il tipo iconografico di Hermes-Mercurio stante incoronato da Vittoria alata non sembra essere particolarmente diffuso nella glittica di epoca romana: cfr. AGDS I/3, Muenchen, tav. 301, n. 3101 (p. vitrea: M. incoronato da due Vittorie); AG Wien II, tav. 104, n. 1205 (diaspro nero, II/III sec. d.C.). Appare inconsueta l'assenza del caduceo, che solitamente accompagna le raffigurazioni di Mercurio, il che potrebbe far sorgere qualche dubbio sulla reale antichità della gemma. Non si può però del tutto escludere che esso sia stato semplicemente accennato e che di conseguenza non risulti oggi più leggibile per la consunzione della superficie dell'intaglio
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800285615
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA GALLERIA ESTENSE
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2007
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - (?) 0 - (?) 199

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE