ancona - bottega modenese (inizio sec. XVII)

ancona, 1600 - 1610

Struttura monumentale in legno dorato, intagliato in bassorilievo a tutto tondo. Prospetto a colonne libere doppi, scanalate, corinzie, paraste nel fondo. Alto timpano su trabeazione ornata di racemi in bassorilievo che si ripetono pure sulla base e nella cimasa festoni e vasi decorativi a tutto tondo

  • OGGETTO ancona
  • MATERIA E TECNICA legno/ doratura
  • MISURE Profondità: 60
    Altezza: 530
    Larghezza: 280
  • AMBITO CULTURALE Bottega Modenese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Civico "Giulio Ferrari"
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dei Pio
  • INDIRIZZO piazza dei Martiri, 68, Carpi (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Eseguita verso i primi anni del '600 per l'altare di S. Girolamo nella Collegiata di Mirandola e conteneva, come conserva tuttora, la tela del santo di F. Cassana (F. Ceretti, 1889, p. 42). Tolto l'altare durante le ristrutturazioni della chiesa nel 1937 venne depositato al Museo di Carpi. Il disegno classicheggiante è legato alla tradizione emiliana cinquecentesca verso i bolognesi Da Formigine, come tale è presentata da A. Garuti, 1984, pp. 123-124. Non è da escludere che si tratti di una delle prime testimonianze di artigianato artistico mirandolese del legno espressosi poi in forme magniloquenti nel XVII secolo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA detenzione Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800235083
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 1973
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1600 - 1610

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE