storie della passione di Cristo

porta a due battenti, 1932 - 1932
Adamo Pedrazzi
1880/ 1961

Ante doppie, apribili nel mezzo. Rame sbalzato, applicato su battenti di legno. Si dividono in cinquantaquattro formelle, separate da listature lisce borchiate negli spigoli. Sono raffigurate a bassorilievo scene evangeliche inerenti la Passione di Cristo. In particolare, si riconoscono il 24 maggio 1915, il 4 novembre 1918, i SS. Vito e Modesto protettori di Fiume, S. Virgilio di Trento, S. Geminiano di Modena, S. Giusto di Trieste, S. Anastasia di Zara, S. Sebastiano, S. Barbara, S. Giorgio e la Madonna di Loreto. I picchiotti sono ad altorilievo con leoni che trattengono in bocca grosse anelle. Tutte le raffigurazioni si riferiscono alla prima guerra mondiale ai cui caduti il tempio è dedicato

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Adamo Pedrazzi

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1932 - 1932

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'