San Bovo

dipinto, 1664 - 1666
Antonio Lombardi
1600/ 1673

La lunetta presenta S. Bovo cavaliere in abito militare seduto sopra un bue accosciato e fra due angeli; quello a sinistra regge nella mano destra una lunga asta con uno stendardo recante l'antico stemma del Comune, mentre nella sinistra tiene un elmo

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA muratura/ intonacatura/ pittura
  • MISURE Altezza: 180
    Larghezza: 285
  • ATTRIBUZIONI Conti Giovanni Maria Detto Della Camera (e aiuti)
    Antonio Lombardi
    Francesco Maria Reti
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Oratorio di S. Ilario
  • INDIRIZZO Strada Massimo D'Azeglio, 43, Parma (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'antico stemma dello stendardo rappersentava un torello saliente dipinto in campo rosso, usato anche nelle monete, negli stendardi, nei sigilli a ricordo di Torello da Strada, pavese, uomo eletto a Podestà dai Parmigiani nel 1221. L'affresco è opera di G. M. Conti, con l'aiuto di A. Lombardi e F. M. Reti. Fu eseguita fra l'agosto del 1664 ed il dicembre del 1666, contemporaneamente alla serie di affreschi che ricopre la volta dell'Oratorio (Vedi scheda n. 1)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800151328
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 1983
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Conti Giovanni Maria Detto Della Camera (e aiuti)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Antonio Lombardi

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Francesco Maria Reti

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1664 - 1666

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'