Vergine glikophilousa

icona,

tavola di forma rettangolare

  • OGGETTO icona
  • MATERIA E TECNICA legno/ pittura/ doratura
  • AMBITO CULTURALE Scuola Cretese-veneziana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Nazionale di Ravenna
  • LOCALIZZAZIONE Monastero benedettino di San Vitale (ex)
  • INDIRIZZO via San Vitale, 17, Ravenna (RA)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Lo schema rappresenta una variante popolare di quello bizantino della Glycophilousa. La Vergine ha tunica verde scuro e manto rosso cupo, il Bambino tunica color senape dorato e manto rosso vivo con rade lumeggiature, che prosegue innaturalmente oltre la linea delle spalle di esso, diventando una vera e propria striscia rossa continua. Il gruppo è sempre più monumentale in rapporto al fondo da cui emerge a fatica. Anche i volti sono una traduzione molto vernacolare di quelli bizantini, nonostante ci sia un tentativo prospettico nell'impostazione obliqua dell'occhio, ed un allinearsi di linee chiare e scure nella loro determinazione. l nimbi, punzonati, mostrano una decorazione semplificata
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800127041
  • NUMERO D'INVENTARIO Museo Nazionale di Ravenna RCE 4578
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Museo Nazionale di Ravenna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Ravenna Ferrara Forli'-Cesena e Rimini
  • ISCRIZIONI in alto a sinistra - m(éte)r - capitale - a pennello - greco
  • DOCUMENTAZIONE ALLEGATA scheda catalografica (1)
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

LOCALIZZATO IN

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE